2 levrieri

Statuto

Direttivo

Biblioteca

Accadde oggi

Dove siamo

Links

Contatti

Cerca nel sito

decorazione

Logo dell'Associazione Il Longobardo Sant'Angelo in Grotte

Visitatori online: 37

fiore medievale

 

blasone santanbgelo

Santangelo

Castelli del Molise

Torre castello di Riccia

Oggi resta l'imponente torre circolare a ricordare quale importanza dovette avere il castello di Riccia, ormai ridotto a rudere. Esisteva certamente nell'XI secolo ma fu a partire dal 1285 con la sua assegnazione a Bartolomeo di Capua, protonotario di Carlo I D'Angiò, che conobbe un importante sviluppo.

Fu abitato nel XIV secolo da Costanza di Chiaromonte che, ripudiata dal potente Ladislao di Durazzo, fu data in moglie ad Andrea di Capua. Nel XVI secolo i Di Capua potenziarono ulteriormente la struttura che fu poi

torre castello di Riccia

danneggiata nel corso della rivoluzione del 1799 e successivamente dal terremoto del 1805.

Attraverso i ruderi si può ricostruire la pianta triangolare dotata di ponte levatoio sul lato posto verso l'abitato e di una piccola corte difesa dall'unica torre superstite. Quest'ultima, alta circa 20 metri e dotata di beccatelli a coronamento, è stata restaurata nel 1990 con il ripristino dei tre piani più l'interrato.

Riccia - Castle Tower

Riccia castello

We infer the importance of Riccia Castle through the ruin of the imposing round tower. It already existed in the 11th century, but the castle started developing in 1285, when Bartolomeo of Capua, Prothonotary of Charles I of Naples, was entrusted with it.

Costanza of Chiaromonte, the former repudiated wife of the powerful Ladislao of Durazzo, lived in the castle in the 14th century. She married Andrea of Capua afterwards. Di Capua family further fortified the castle, which was damaged both during the 1799 uprising and in the 1805 earthquake.

The ruins show the triangular plan of the castle, fitted with a drawbridge on the side overlooking the village. A courtyard was protected by the remaining tower. The latter is 20 meters high and it is fitted with decorative corbels. Its three storeys and the basement were restored in 1990.